Boehringer Ingelheim lancia il primo gioco su facebook: Syrum

settembre 18, 2012 in Social media di Oscar Lambrughi

Se trovi interessante questo articolo, iscriviti alla Newsletter mensile di Digital Pharma.
Lascia l’indirizzo email nel box a destra e sarai sempre aggiornato sul mondo del marketing e della comunicazione farmaceutica.

Syrum è il primo gioco su Facebook realizzato da un’azienda farmaceutica, Boehringer Ingelheim . Il gioco è stato lanciato in versione beta il 13 settembre 2012 in Europa.
In questa prima fase di test si vogliono raccogliere le osservazioni degli utenti, così da migliorare eventualmente il gioco prima del lancio mondiale in primavera.

Syrum si svolge in un laboratorio scientifico virtuale e permette agli utenti  di sviluppare dei farmaci come se lavorassero in una vera e propria azienda pharma, seguendo tutte le attività dalla sperimentazione clinica al lancio sul mercato.

 Sono state, inoltre, impostate delle sfide per liberare il mondo da malattie letali attraverso lo sviluppo di farmaci e cure.  Syrum si suddivide, infatti, in capitoli temporali, per un periodo di 100 anni dal 1950 al 2050, che prevedono sempre nuove difficoltà per i giocatori che si troveranno ad affrontare diverse malattie o una pandemia e dovranno sviluppare nuovi farmaci di cura.

 

Il gioco permette poi all’utente  di coinvolgere i propri amici, anzi favorisce questa condivisione grazie alla possibilità di fare dei regali per personalizzare il laboratorio,  monitorare i progressi scientifici, scambiarsi le attrezzature di laboratorio e le formule molecolari, ma anche quello di rubare gli assistenti di laboratorio o addirittura le loro scoperte!

L’obiettivo è quello di educare e far conoscere alla gente la complessità del processo di sviluppo dei farmaci e quello che fanno le aziende pharma.
“L’azienda farmaceutica, che ha il suo motore nella ricerca, ha sempre coltivato e stimolato l’attività di comunicazione e formazione nei confronti dei medici, dei professionisti del settore o direttamente del pubblico” ha affermato John Pugh, responsabile della comunicazione digitale di Boehringer Ingelheim. “Il gioco è un modo sperimentale con cui Boehringer Ingelheim persegue questo obiettivo. La sfida è realizzarlo in modo coinvolgente, divertente e formativo, così da interessare completamente chi vi partecipa”.

Il laboratorio:

Il tavolo degli esperimenti:

La macchina per realizzare i farmaci:

Il clinical Trial:


  Come si gioca: