Smart Patients: la community online per pazienti oncologici

aprile 30, 2013 in Social media di Oscar Lambrughi

Se trovi interessante questo articolo, iscriviti alla Newsletter mensile di Digital Pharma.
Lascia l’indirizzo email nel box a destra e sarai sempre aggiornato sul mondo del marketing e della comunicazione farmaceutica.

smart-patientsSmart Patients è la nuova comunità online lanciata da Roni Zeiger, ex Chief Health Strategist presso Google, e Gilles Frydman, che nel 1995 ha fondato l’Association of Cancer Online Resources (ACOR), che unisce diverse online cancer communities, dedicata ai pazienti oncologici.

Il portale vuole diventare uno spazio dedicato ai pazienti e caregiver, medici e operatori sanitari, in cui condividere informazioni sulla malattia e pratiche o trattamenti terapeutici.
Una piattaforma di discussione online gratuita, in cui pazienti, cargivers e operatori sanitari possono accedere tramite un account personale, impostare le parole chiave che delineano le tematiche d’interesse (tipologia di tumore, nome trattamento terapeutico…) e accedere liberamente dall’area “My Tags” del profilo a tutte le conversazioni inerenti al tema e aggiungere intuizioni personali o fare domande.

Un motore di ricerca permette, inoltre, agli utenti di cercare studi clinici d’interesse, presi da ClinicalTrials.gov in un formato adatto e comprensibile al paziente. Molte opzioni di trattamento, in particolare per il cancro, sono, infatti, disponibili attraverso studi clinici.

Ho imparato molto durante i miei sei anni di Google, dalla creazione di un registro online per la salute personale a utilizzare il web per la ricerca di informazioni sulla salute”, ha detto Zeiger “Questi pazienti sono intelligenti (Smart), si tengono aggiornati sulla scienza medica, e sono più motivati di chiunque altro a condividere la conoscenza con gli altri e a cercare studi clinici e pubblicazioni di nuove ricerche medico scientifiche perché stanno cercando di rimanere in vita.

L’obiettivo di Smart Patients è quello di aiutare i malati di cancro, che possono condividere domande e preoccupazioni con gli altri membri della community, imparando gli uni dagli altri in una comunità online che unisce il social e la tecnologia di ricerca.